1- Pulizia tubi in rame per Condizionamento da 55mm

Una dimostrazione di come si riesca a pulire una tubazione di rame lunga 60 metri di diametro 55 mm. Si tratta di un collegamento remoto di un Chiller tra evaporatore e condensatore.
La tubazione composta da curve e di "colli d'oca" parte dal tetto e passando per 7 piani finisce nel garage sotterraneo. E' molto importante eliminare dai tubi nuovi i residui di saldatura ed altra sporcizia e nel filmato si vede cosa abbiamo eliminato dal tubo nuovo e saldato (polvere nera, residui di saldatura, particelle metalliche, etc.).

2- Pulizia tubazione nuova per Ossigeno Liquido (105m)

Esempio di pulizia di una linea nuova per la distribuzione di ossigeno liquido. In questo caso i proiettili sono stati spinti dalla pressione fornita da una bombola di azoto. Come si vede i residui della saldatura ed altra sporcizia sono stati asportati. Successivamente sono stati sparati proiettili imbevuti di liquido sgrassante e poi proiettili asciutti per rimuovere il residuo di prodotto. L'azoto ha aiutato ulteriormente ad asciugare l'interno della tubazione.

3- Pulizia serpentine impianto riscaldamento a pavimento

In un impianto di riscaldamento a pavimento, a seconda della tipologia, possono negli anni accumularsi diversi tipi di depositi (come alghe o fanghi) che causano l’abbassamento del rendimento dell’impianto, costringendo ad aumentare la temperatura dell’acqua al fine di ottenere lo stessa efficacia riscaldante. In alcuni casi, se i problemi sono localizzati, si possono avere anche solo alcune zone dove il calore generato è insufficiente. E’ possibile verificare se il problema è dovuto alla pulizia delle serpentine in maniera semplice e rapida, come mostrato in questo video:
1- Ogni serpentina viene scollegata dal collettore; per prima cosa viene insufflata solamente aria al fine di scaricare l’acqua contenuta all’interno.
2- Viene poi sparato un primo proiettile per espellere il residuo di acqua ed una prima parte del deposito presente; l’operazione viene ripetuta con altri proiettili finché il deposito non risulta completamente rimosso.
Questo tipo di operazione, ripetuta su 8-10 vani, può essere portata a termine nell’arco di 2/3h.

4- Pulizia di una saldatura in Azoto su una deviazione a T

Una dimostrazione di quanta fuliggine e sporcizia si crea durante la saldatura, anche se in azoto, di due tubi di rame precedentemente puliti.

Notare la possibilità di pulire gli incroci a "T", è sufficiente tenere chiusa prima una estremità e poi l'altra, mentre si spara il proiettile.

5- Pulizia e sgrassaggio Tubi da 154mm

Questo video mostra la pulizia di una sezione di tubazione per gas refrigerante deputata all'alimentazione della turbina dell'impianto di condizionamento effettuata dal nostro partner System Fluid s.r.l.
La tubazione, saldata e flangiata, di diametro 154mm interno viene pulita dopo la sua costruzione, ma prima del montaggio; questo rende l'operazione di pulizia più comodo. In questo caso vi era la necessità oltre che di rimuovere i residui di lavorazione, anche di procedere allo sgrassaggio del tubo stesso, ecco perché il proiettile è stato imbevuto con un prodotto sgrassante poi sparato più volte ed in fine è stato sparato un altro proiettile asciutto per assorbire ogni residuo. L'operazione di sparo è stata eseguita, dato il diametro importante, senza l'ausilio della pistola, ma insufflando azoto per mezzo di una flangia collegata in diretta... ad una pressione di circa 8-10bar.

6- Asciugatura tubazione Metano da 240m

In questa clip è illustrata un'operazione effettuata su tubi per il trasporto del metano che contenevano al loro interno una notevole quantità d'acqua e di condensa.
Una lunghezza totale di 240m e ben due variazioni di diametro che rendevano necessario l'uso di un proiettile in grado di adattarsi, ma risultare altrettanto efficace, sia su un diametro interno di 20mm, che di 27 e per finire 30mm.
Come si può vedere è stato necessario effettuare più spari per rimuovere ogni volta una certa quantità di acqua, ma grazie alla rapidità dell'operazione (meno di 20 sec. in totale per effettuare l'intero tragitto) in pochi minuti è stato possibile raggiungere il risultato sperato.

7- Pulizia Canna Fumaria

Il video mostra come sia possibile effettuare la pulizia di una canna fumaria, dotandosi di un proiettile di adeguate dimensioni e di una bombola di azoto.
La prova, effettuata su una canna fumaria montata ad hoc per la dimostrazione al pubblico organizzata dal rivenditore di materiale termoidraulico ARBO, è stata eseguita in poco tempo semplicemente inserendo il proiettile del diametro adeguato ad una estremità della tubazione, connessa poi ad una flangia che ne assicurasse la tenuta.
Per la spinta del proiettile è possibile utilizzare la normale aria compressa o, come in questo caso, una piccola bombola d’azoto collegata direttamente alla flangia. Aperta la valvola, il proiettile impiega pochi secondi per percorrere l’intera tubazione.